Rilievo caratteristiche di motore a corrente continua e dinamo tachimetrica.

Tale esperienza ha lo scopo di verificare tramite strumenti di laboratorio le principali caratteristiche di un motore a corrente continua e di una dinamo tachimetrica.
Facendo riferimento al modello elettrico del motore C.C. e relative formule

Coppia motrice generato dal motore: Velocità di rotazione albero motore:
Cm=K*I ω=E*Ke dove E=V-R*I-L*(dI/dt)

Tabella caratteristiche motore

Si propone:

Verifica della proporzionalità della coppia motrice rispetto all'intensità della corrente.

Procedimento:

  1. Alimentare il motore con alimentatore cc variabile impostanto la tensione 10 Volt
  2. Impostare la corrente di corto circuito dell'alimentatore a 0.75 A e provare a bloccare l'albero motore con le mani.
  3. Impostare la corrente di corto circuito dell'alimentatore a 1.5 A e riprovare a bloccare l'albero motore con le mani.

Si sarà certamente notato che più elevata è la corrente più elevata è la coppia motrice quindi Cm=K*I.

Verifica della proporzionalità velocità di rotazione rispetto alla tensione applicata.

Procedimento:

  1. Alimentare il motore con alimentatore cc variabile partendo da 0V ed aumentare gradualmente la tensione  fino 24 Volt.

Si potrà notare che aumentando la tensione il motore aumenta proporzionalmente la velocità rotazione dell'albero.

Ripetiamo l'esperienza eseguendo delle misure che immetteremo nella seguente tabella da riprodurre poi su foglio elettronico:

Va (V) Vt (V) ω (RPM)
5    
6    
7    
8    
9    
10    
11    
12    
13    
14    
15    
16    
17    
18    
19    
20    
21    
22    
23    
24    

La misura di ω sarà effettuata sfruttando l'encoder incrementale misurando il periodo dell'onda quadra in uscita tramite oscilloscopio. ω (RPM) = 1/periodo(s.)/250*60

Va (V armatura) è la tensione che applichiamo al motore tramite alimentatore a tensione variabile.

Vt (V tachimetrica) è la tensione che fornisce la dinamo tachimetrica in funzione della velocità di rotazione del proprio albero.

Procedimento:

  1. Alimentare l'encoder con una tensione cc fissa a 12V
  2. Collegare il multimetro digitale modalità cc e portata 200Vfs all'uscita della dinamo tachimetrica
  3. Collegare la sonda CH1 dell'oscilloscopio sull' uscita CHA dell' encoder impostare il selettore Volt/Div a 5 Volt.
  4. Mettere a 0 la tensione dell'alimentatore variabile e collegare il motore
  5. Impostare la tensione dell'alimentatore variabile come indicato in tabella (colonna Va) trascrivere su colonna Vt il valore letto in Volts sul multimetro, su colonna  ω il valore di velocità corrispondente elaborato tramite la formula suddetta sfruttando dal misura del periodo del segnale in uscita dall'encoder fatta con l'oscilloscopio.
  6. Ripetere per tutti i valori di tensione indicati su colonna Va.

Con i dati raccolti si esegua:

riportando la tabella su foglio elettronico e creando un grafico con in ascissa la tensione Va ed in ordinata la velocità ω ed un grafico con in ascissa la velocità ω ed in ordinata la tensione Vt

 

Classe

Componenti del gruppo