Misure su Raddrizzatore a ponte di Graetz

1) Si vuol analizzare le principali caratteristiche del raddrizzatore a ponte di graetz con condensatore di livellamento in uscita, sopra raffigurato.
Saranno effettuate due prove: una con C=22uF l'altra con C=47uF per ciascuna prova dovranno essere effettuate delle  misure indicate nella tabella sottostante, da riprodurre su foglio elettronico, con 4 valori diversi di R.
I 4 valori diversi di R saranno ottenuti combinando tra loro fino a 4 resistenze da 1K

Ir media Vc max  Vc min Vripple pp Vc media Fatt. ripple R
(mA)  (V)  (V)  (V) (V) % (ohm)
            1000
            500
            333
            250

Dati:
V1=12 Veff

Indicazioni:
Vc max, Vc min devono essere misurate con l'oscilloscopio in DC, la Vripple pp deve essere misurata con l'oscilloscopio in AC, Vc media e Ir media deve essere misurata col multimetro in DC.

Eseguire con massima precisione le misure: almeno una cifra dopo la virgola quelle su oscilloscopio e almeno due cifre dopo la virgola con quelle fatte col multimetro.

Una volta compilate le tabelle, riprodurre poi due grafici per ciascuna: il primo con Vc max, Vc min e Vc media in ordinata e Ir media in ascissa, il secondo con Fattore di ripple in ordinata e Ir media in ascissa. 

2) Aggiungere al circuito RZ e DZ come indicato in figura, con RZ=120 Ohm, DZ=5.1V 1/2W,  C=47uF e R=250 Ohm misurare VR media VRripple pp ed elaborare il nuovo Fattore di ripple.

Classe Componenti del gruppo