Alimentatori stabilizzati con LM723

Stabilizzatore per basse tensioni

 723dw.gif (4285 byte)

Data sheet

Dato il circuito in figura progettare un alimentatore stabilizzato in grado di fornire in uscita una tensione variabile compresa tra 2 e 7 V

  1. Montare il circuito e verificarne il funzionamento
  2. Scegliere R1 e R2 in modo da ottenere esattamenta la variazione di tensione indicata
  3. Mettere l'uscita al massimo della tensione applicare un carico in uscito in modo da far circolare 50mA e misurare la tensione di ripple (Vpp) prima e dopo dello stabilizzatore
  4. Sempre alle stesse condizioni rilevare il valore medio della minima tensione da applicare all'ingresso dello stabilizzatore per ottenere una tensione d'uscita stabilizzata
  5. Misurare il valore di corrente percui lo stabilizzatore entra in limitazione
  6. Raccogliere i dati necessari per tracciare la caratterisca "Load Regulation". Mettere un trimmer come carico ed effettuare 5 misure per Iout da 10mA, 20mA, 30mA, 50mA

Compilare il form con i valori elaborati

R1 (OHM)
R2 (OHM)
Ripple in (V)
Ripple out (V)
Vin min (V)
I lim.     (mA)

Tabella dati Load Regulation

Iout (mA) Vout (V)
10
20
30
40
50

 

Stabilizzatore per alte tensioni

723up.gif (4083 byte)

 

Dato il circuito in figura progettare un alimentatore stabilizzato in grado di fornire in uscita una tensione variabile compresa tra 7 e 20 V

  1. Montare il circuito e verificarne il funzionamento
  2. Scegliere R1 e R2 in modo da ottenere esattamenta la variazione di tensione indicata

 

Compilare il form con i valori elaborati

R1 (OHM)
R2 (OHM)

Componenti del gruppo

Classe